Il problema dell’incrostazione calcarea negli scambiatori di calore a piastre

Il calcare può essere definito come un deposito solido di sali disciolti in acqua; minerali diluiti, come il carbonato di calcio e il magnesio, che l’acqua corrente contiene naturalmente. La quantità per litro di questi minerali determina la durezza dell’acqua.
Detto questo ci sono molti fattori che influenzano il problema della formazione di incrostazioni e la possibilità di contaminazioni in uno scambiatore di calore a piastre.